sabato 11 aprile 2020

La Resurrezione non è stata cancellata

Tutto questo allo scopo di conoscere Cristo, la potenza della sua risurrezione, la comunione delle sue sofferenze, divenendo conforme a lui nella sua morte, per giungere in qualche modo alla risurrezione dei morti.( Filippesi 3 : 10-11)

In questo tempo di afflizione in tutto il mondo, vogliamo ricordare non solo per un giorno, ma ogni giorno, la morte e la resurrezione di Gesù Cristo. La croce è uno straordinario atto d’amore e sacrificio di sé, ma nello stesso tempo non può essere separata dalla tomba vuota. Guardare solo alla croce e alla morte di Gesù, sarebbe per noi la morte della speranza e la sconfitta di Dio.
Inoltre per noi seguaci del Cristo, la resurrezione è una esperienza quotidiana impregnata di vita, di gioia e di speranza. Non viviamo più per noi stessi ma per Cristo che ci ha amato ed è morto per noi.

Oggi la maggior parte delle chiese sono chiuse, così come le scuole, i negozi, i bar e i ristoranti. Gli schermi dei cinema sono bui, le sale per i concerti sono in silenzio. Incontri, matrimoni, funerali, conferenze ed eventi sono stati cancellati. La RESURREZIONE NON E’ STATA CANCELLATA.

Pertanto Dio è sempre pronto a dare la vita laddove c’è ombra di morte, e portare la guarigione dove c’è malattia. Gesù è pronto a chiamare alla vita coloro che si sentono morti dentro, a sciogliere chi si sente imbavagliato dalla solitudine, dall’angoscia, dalla paura e dalla tristezza.

Non c’è stato nessuno al mondo che 2000 anni fa abbia potuto fermare la resurrezione di Gesù e non può farlo neanche oggi. Noi vogliamo adorare il Cristo della tomba vuota, il CRISTO DELLA RESURREZIONE.

Rev. Saverio Corsini

sabato 21 marzo 2020


Ho registrato una mia audio/preghiera a Dio per la Sua protezione sulla mia vita, la mia famiglia e il mio lavoro. Se vuoi puoi farla tua e ripeterla ogni giorno avendo fiducia che Dio ti proteggerà da ogni male. Se desideri riceverla, invia la tua richiesta al mio numero di WhatsApp 339 4399 108. Dio ti benedica e ti protegga!
Rev. Saverio Corsini

domenica 8 marzo 2020

8 Marzo 2020 - Festa della Donna

Nel Signore, né la donna è senza l’uomo, né l’uomo senza la donna. Come la donna viene dall’uomo, così anche l’uomo esiste per mezzo della donna e ogni cosa è da Dio.
(1 Corinzi 11:11 -12)

giovedì 10 ottobre 2019

Oggi disponibile: Il pane dei figli di Francesca Miolli


Questo non è solo un libro basato su verità bibliche e spirituali: è un vero manuale scientifico.
La Bibbia è logica, Dio è logico, difatti ad ogni azione segue una reazione, ad ogni causa, un effetto (“[…]la maledizione senza motivo, non ha effetto” – Proverbi 26:2). Così l’autrice Francesca Miolli, pastora da oltre 15 anni nelle chiese prima di Acquaviva poi di Bari, come una ricercatrice sul campo, ha potuto raccogliere storie, situazioni, problemi e soluzioni che, unite alla saggezza accresciuta grazie ad un ministero intenso ed internazionale, le sono servite per comporre questo scritto. Dio è sempre stato buono con chi Lo ha cercato, ed ha sempre aperto la porta a chi ha bussato.
Anche questo libro è una porta. E’ una porta per tutti quei credenti che pensano che ci sia ancora “qualcosa che non va” nella loro vita e non capiscono come “farla andare”. La liberazione è una porta. Una porta da aprire per far uscire le cose sbagliate e fare entrare quelle giuste.
L’autrice segue un percorso quasi clinico sulle maledizioni: tratta l’eziologia e ciò che scatena la maledizione, partendo dalla Parola di Dio, che è il nostro manuale di anatomia per capire come funzionano le cose; poi sviluppa una diagnosi, ne spiega i sintomi e le conseguenze ma, soprattutto, parla della medicina. Perché è vero che le maledizioni esistono, ma esistono anche le benedizioni. Ed ogni maledizione può essere spezzata.
E per spezzarla… è sufficiente del Pane.

Valeria Quarto
(Dott.ssa in Scienze del sevizio sociale)



Info e Contatti:
Facebook: Francy - Instagram: FrancySingerOfficial
Tel: 3394399108